"Digitale: femminile, singolare": è il turno di Roberta Resta di Gedeon Richter Italia

Il ciclo di interviste femminili organizzate da O-One si arricchisce di una nuova voce: quella di Roberta, Marketing & Communication Specialist di Gedeon Richter Italia. Ci ha raccontato la sua crescita ed esperienza professionale all'interno dell'azienda farmaceutica multinazionale, con un occhio di riguardo per i progetti digital e social realizzati insieme a O-One e Industree Communication Hub.

Roberta Resta

Per il ciclo di interviste "Digitale: femminile, singolare", pensare di coinvolgere Roberta Resta è stato un passaggio naturale. Come Marketing & Communication Specialist presso l’azienda farmaceutica Gedeon Richter Italia, tutti i giorni si interfaccia con progetti di comunicazione digitale rivolti alla salute e benessere delle donne. Quindi, chi meglio di lei poteva parlare di esigenze femminili? 


Raccontandoci la sua esperienza professionale, Roberta ci ha fornito un punto di vista giovane e aggiornato sul settore della comunicazione e del marketing, mettendo in luce gli aspetti più sfidanti dei progetti a cui ha collaborato insieme a noi ed evidenziato quanto il mondo del lavoro, soprattutto per chi ricopre professioni digitali, sia oggi un po’ più “clemente” nei confronti delle nuove generazioni, senza distinzione di genere. 


Leggi l’intervista completa rivolta a Roberta, protagonista del ciclo di appuntamenti “Digitale: femminile, singolare” promosso da O-One.


Descriviti con 3 aggettivi

Curiosa, energica, entusiasta.

 

Come sei arrivata a ricoprire il ruolo di oggi?

Ho iniziato a lavorare in Gedeon Richter come stagista. Lo stage mi ha permesso di concludere il mio percorso di master “MEC Eventi e Comunicazione per la cultura” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Dopo questa esperienza di un anno ho avuto modo di scoprire persone meravigliose e competenti con le quali ho avuto il piacere di condividere esperienze ed attività molto stimolanti che mi hanno fatta appassionare molto al mondo dell’healthcare femminile.

Attualmente ricopro il ruolo di Marketing & Communication Specialist e il mio lavoro spazia tra comunicazione corporate (interna ed esterna), progetti CSR, campagne di sensibilizzazione rivolte alle donne e supporto ai nuovi lanci di prodotto.

 

Di cosa ti occupi nello specifico?

In tutte le mie giornate lavorative mi interfaccio con diversi stakeholder, tra cui O-One e Industree, che considero il nostro braccio destro nella realizzazione della maggior parte delle attività di comunicazione.

Insieme stiamo lasciando un impatto positivo sul mondo attraverso il programma di responsabilità sociale d'impresa “GRITness4All”, ma non solo! Abbiamo pensato e costruito insieme i nostri principali strumenti di comunicazione come il sito istituzionale e “GRace – The GRIT Space”, la nostra intranet aziendale pensata su misura per tutti i colleghi GRIT.

Abbiamo dato un’identità al nuovo volto di Gedeon Richter Italia: A LIFE OF POSSIBILITIES, la nostra promessa rivolta a tutti i nostri stakeholder nel garantire una vita piena di possibilità.


Qual è l'aspetto che hai trovato più sfidante nel/i progetto/i a cui abbiamo collaborato?

Per il progetto GRITness4All, l'aspetto sfidante è lavorare sul concetto di sostenibilità in termini di responsabilità sociale d’impresa, trasferendo il vantaggio di un programma CSR sul business. Per GRace – The GRIT Space, è quello di rendere GRace uno strumento abitudinario da parte dei colleghi e che possa rispondere a tutte le loro esigenze quotidiane. Mentre per l'iniziativa ALOP,  trasferire i valori fondanti del DNA GRIT attraverso un nuovo concept di identity.

 

Secondo te, qual è la più grande difficoltà che affrontano le donne che oggi vogliono intraprendere una professione "digitale"?

Sono fiduciosa che il mondo del lavoro sia oggi un po’ più “clemente” nei confronti delle nuove generazioni. Ci sono molte opportunità lavorative per tutti i ragazzi che intraprendono professioni nel digital senza distinzione di genere. È un mondo nuovo in continua evoluzione ed aperto a tutti.


E la più grande opportunità?

Le grandi opportunità del mondo digital sono direttamente proporzionali all’evoluzione dell’innovazione. Adesso il futuro è il metaverso, un mondo ancora ongoing e tutto da scoprire che ispirerà tantissimi ragazzi, che ci stupiranno con nuovi mondi.


Il digitale può rafforzare il ruolo professionale ed economico delle donne?

Mi collego alla domanda precedente ribadendo che il digital è un opportunità per tutti, a 360 gradi. Il ruolo professionale ed economico di chiunque penso possa rafforzarsi solamente con l’attitudine ad imparare, con la flessibilità e l’apertura al cambiamento.

 

Dove prendi le informazioni per restare aggiornata?

Le mie principali fonti di informazione sono online, per quanto riguarda i canali che consulto periodicamente dipende dal tema. Alcuni esempi: per le informazioni di carattere generale, per sapere cosa succede nel mondo seguo molto Will Ita, sia su Instagram che con la loro newsletter; per quelle legate al mondo della salute, consulto il profilo Instagram del Ministero della Salute, mentre per le notizie più legate al mondo lavorativo, sono attiva su LinkedIn.

 

Cosa consiglieresti ad una ragazza neolaureata che vorrebbe intraprendere la tua carriera lavorativa?

Fai ciò che ti rende felice e non farti spaventare da mondi che non conosci, potrebbero stupirti e superare le tue aspettative!